Approfondimenti

Sono a dir poco scioccanti i dati snocciolati dal Ministero della Salute durante la Terza Giornata sulla Salute delle donne: dai dati risulta che in Italia ci siano più di 3 milioni di persone affette dai cosiddetti disturbi dell’alimentazione, il 95.9% delle quali sono donne e il 4.1% uomini. Risulta inoltre che l’incidenza di questi disturbi sia molto più elevata in una particolare fascia d’età, il che conferma come i disturbi dell’alimentazione siano spesso un tratto caratterizzante del passaggio dall’infanzia alla vita adulta. I cambiamenti fisici e ormonali che contraddistinguono la fase della pubertà, dopotutto, creano non poche difficoltà, e queste difficoltà, come è noto, si riverberano anche e soprattutto sul fronte alimentazione.

Che le professioni legate alla sessualità ci siano sempre state è un fatto comprovato, ma che i numeri siano in incremento negli ultimi anni è uno spunto per riflettere e capire cosa porta gli uomini a cercare una escort. Trascendendo dall’ovvietà di sesso garantito, ma mantenendoci su questo piano è importante considerare IL TIPO DI RAPPORTO SESSUALE che un uomo cerca in queste situazioni.

I paesi del Mediterraneo sono quelli che più di altri hanno sofferto la crisi economico-finanziaria iniziata nel 2008 e mai più realmente finita. Nonostante le cose stiano gradualmente migliorando, gli italiani sono rimasti talmente scottati da questo periodo nero da essere diventati più pessimisti di quanto non fossero già. Qui in Italia, in buona sostanza, siamo in molti ad essere convinti che il futuro non potrà migliorare e che quello dei nostri figli sarà ancora peggio. E un tale pessimismo, in Europa, oltre che in Italia c’è solo in Grecia (altro paese che guarda caso ha sofferto la crisi tanto da essere finito in bancarotta).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi