Cosa spinge un uomo a cercare una escort?

by on

Che le professioni legate alla sessualità ci siano sempre state è un fatto comprovato, ma che i numeri siano in incremento negli ultimi anni è uno spunto per riflettere e capire cosa porta gli uomini a cercare una escort. Trascendendo dall’ovvietà di sesso garantito, ma mantenendoci su questo piano è importante considerare IL TIPO DI RAPPORTO SESSUALE che un uomo cerca in queste situazioni.

Sicuramente, è una sessualità istintiva e trasgressiva: molto spesso infatti, l’uomo si avvicina alla escort con la curiosità di poter avverare alcune fantasie sessuali che con la compagna/moglie trovano veto, o da parte della stessa o addirittura come tabù da parte dell’uomo, che rivede in alcuni atti qualcosa da “non signora”. Al via allora un tipo di rapporto sessuale più spinto e più pieno di libido, dove il gusto di provare nuove posizioni, realizzare perversioni celate e desideri mai espressi porta l’uomo verso una donna che da professionista del mestiere, saprà sicuramente accontentarlo.

Un altro fattore da non trascurare è il BISOGNO DI COMPROVARE LA PROPRIA VIRILITÀ ATTRAVERSO IL SESSO AUDACE: succede infatti nella mente di alcuni uomini di avere la necessità di affermare a se stessi la forza della propria virilità nella metodologia più “mascolina” e istintiva che conoscano ovvero il sesso senza inibizioni. Ecco dunque che svaniscono le remore del “è a pagamento però”, e tutto lascia spazio a questa affermazione. Il sesso con la escort diviene quindi una sorta di dimostrazione del proprio grado di sensualità, del saper sedurre e di godere di una qualità sessuale che esca dagli schemi e garantisca un alto tasso di virilità.

Spostando il focus su un altro piano, possiamo guardare all’approccio con la escort non soltanto dalla mera questione fisica ma anche da un punto di vista psicologico. Cosa accende il meccanico mentale di un uomo a ricercare una escort? Innanzitutto un’irrazionale necessità di PROIBITO: l’idea per cui il rapporto sia parallelo alla propria routine, in ombra e nascosto rende la situazione eccitante e stimolante.

Mentalmente diventa una “sfida” a se stessi, quasi a voler testare il grado di capacità di mantenere questa specie di doppia vita, una alla luce del sole e magari anche osannata e ben messa in mostra con il proprio entourage sociale, e l’altra celata e per questo stuzzicante.

Fondamentale è anche il fatto che, con una escort, l’uomo si sente LIBERO DA VINCOLI: l’evasione da un menage lo vede impegnato nei doveri di coppia e familiari, e ancora dagli oneri lavorativi, lo spinge alla ricerca di queste liaison in cui sa che tutto può nascere e finire in un paio di ore o proseguire fino a che lui lo decide, in quanto la chiarezza iniziale del sapere che è un rapporto basato su domanda/offerta (non dimentichiamo che la escort offre un servizio lavorativo per quanto le concerne) permette tale condizione.

Una motivazione che concede molti spunti di riflessione è il GROSSO PROBLEMA COMUNICATIVO CHE SPESSO C’È IN UNA COPPIA.
Sovente infatti, ciò che spinge un uomo a cercare una escort a Firenze come a Palermo (in tutta Italia è diffuso questo fenomeno) deriva da un profondo gap comunicativo con la propria compagna/moglie.

Complice spesso l’abitudine o ancora lo sbagliato modo di interpretare la coppia come “scontata”, si creano a volte delle condizioni di frattura nel legame. Ecco allora che il divario diventa importante perché non è più soltanto un allontanamento momentaneo ma diventa qualcosa di latente: si perde la complicità, l’altra persona diventa parte di un meccanismo di routine, non si ha più l’intesa per potersi sintonizzare sia mentalmente che – ovviamente – da un punto di vista intimo.

Il sesso perciò diventa banale o addirittura sporadico e assente, e spesso per colmare questa lacuna, che in tale accezione è persino più di testa che di corpo, l’uomo si spinge alla ricerca di un diversivo che però non implichi la rottura del suo rapporto. È infatti dimostrato da parecchie escort, alcune “note” anche ai media, che ci sono uomini che a volte si avvicinano alla ricerca di complicità e attenzione più che di sesso in quanto tale.

Le cause dell’incremento di ricerca di escort da parte degli uomini sono diverse e poliedriche, come abbiamo potuto delineare. Senza ombra di dubbio, il “mestiere più vecchio del mondo” non cesserà mai, ma forse bisognerebbe semplicemente imparare anche a comprendere condizioni e fattori e non soltanto – come spesso accade – giudicare ciò che si vede all’apparenza.

Written by:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi